‘SHALOM-PACE’ – 5-23 GIUGNO 2018

DIVENTA AMBASCIATORE DELL’ARTE E DELLA PACE

CON IL MUSEO MIIT

‘SHALOM-PACE’

 

MUSEO MIIT

5-23 GIUGNO 2018

 

CON LA COLLABORAZIONE E IL PATROCINIO GRATUITO DI:

Associazione Culturale Galleria Folco – Museo MIIT - Torino – Museo della Memoria – Lipari – Museo Ugo Guidi – Forte dei Marmi – Amici del Museo Ugo Guidi – Forte dei Marmi – Pinacoteca Palazzo delle Arti Beltrani – Trani – Zhou Brothers Art Center Foundation – Chicago – ICAS – New York – 33Contemporary Gallery – Chicago – AmArt Gallery – Bruxelles – Museo MACA – Acri

MEDIA PARTNERS:

Italia Arte – Traspi.Net – Notizie in un Click – Aspim Europa

PARTNERS TECNICI:

Reale Mutua – LT Consul

1.L’IDEA DELLA MOSTRA: In occasione della mostra dedicata ai migliori artisti israeliani che sono stati selezionati per l’evento al Museo MIIT di Torino nell’ambito delle partnership artistico-culturali internazionali tra il Museo MIIT e alcune delle maggiori Istituzioni museali straniere, si aprono le selezioni per l’esposizione ‘Shalom-Pace. Torino incontra Israele. Arte israeliana e internazionale a confronto’, ospitata al MIIT dal 5 al 23 giugno 2018.

L’evento intende rafforzare i legami artistici tra Italia e Israele attraverso il confronto e il dialogo interculturale tra le nazioni, nell’ambito del Primo Anno Europeo del Patrimonio Culturale a cui il Museo MIIT aderisce con i suoi appuntamenti espositivi del 2018.

AGLI ARTISTI SELEZIONATI SARA’ RILASCIATO UN ATTESTATO DI BENEMERENZA QUALE

‘AMBASCIATORE DI PACE E DELL’ARTE DEL MUSEO MIIT’

Il tema è molto ampio nella sua accezione più allargata di Arte come elemento di confronto, pace, dialogo, libertà, amore.

‘Shalom-Pace’ è quindi un’esposizione internazionale dedicata a sentimenti e condizioni umane di cui l’arte, da sempre, si fa portavoce. Amore, Libertà e Pace intesi, però, anche come passione generale per l’arte, desiderio di liberazione dell’anima e della mente attraverso ogni forma espressiva, capacità di esprimere se stessi e la società con la propria creatività. La mostra intende quindi sollecitare gli artisti e gli osservatori ad un confronto su queste tematiche di forte attualità che possono essere declinate con stili e forme estetiche differenti per scavare e indagare nell’animo dell’uomo e della storia. La mostra nasce anche per non dimenticare le attuali e drammatiche situazioni di guerra nel mondo, le guerre combattute con le armi che insanguinano il Pianeta, ma anche quelle combattute ogni giorno in nome del denaro, dell’egoismo, del potere, del successo.

Pace intesa quindi come energia gestuale, come colore, intesa come amore e bellezza, come unità, integrazione e tolleranza, ma intesa anche come partecipazione di uomini e donne di tutto il mondo a un obiettivo comune.

La mostra presenterà una selezione di autori provenienti da tutto il mondo e selezionati dai curatori, galleristi, critici, storici dell’arte, giornalisti del Comitato Scientifico del Museo MIIT di Torino.

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz